Nel lontano 2011 ci venne l’idea delle comunità dedicate all’innovazione digitale, o meglio di un club specifico per il mondo del retail allargato (dalla grande distribuzione fino alla moda ed il lusso). L’anno successivo il progetto vide la luce sotto il nome del Retail Club con i primi incontri seguiti da un gruppo di discussione su LinkedIn, dalla pubblicazione di un eBook poi e infine dalla colonna dedicata su DM Magazine di Distribuzione Moderna.

Nel corso degli anni grazie al successo del Club abbiamo compreso meglio i valori che le comunità sull’innovazione digitale devono portare con sé. In ordine sparso, diciamo un po’ punk, abbiamo notato che:

  • i CxO sentono il bisogno di confrontarsi sui delicati temi dell’innovazione,
  • c’è un forte interesse a condividere esperienze e risultati ottenuti,
  • a dispetto dell’eccesso informativo manca molto la conoscenza pratica,
  • l’innovazione digitale si fonda sulla tecnologia e influisce su tutte le funzioni aziendali, ma purtroppo la chiusura del cerchio fra i CIO e le altre figure chiave è ancora una chimera
  • gli incontri tipici del settore sono ottimi per promuovere tecnologie e soluzioni, ma non assolvono bene il compito per cui è nato il Retail Club.

Abbiamo messo in pratica quello che le persone ci dicevano,cercando di ascoltare i preziosi suggerimenti dei numerosi membri della comunità, ma mantenendo l’intimità degli incontri di confronto dedicati a singoli temi specifici dove gli innovatori vengono invitati a condividere le proprie esperienze.

I retailer hanno risposto con entusiasmo e l’idea della comunità è cresciuta nel tempo; ci è stato chiesto di portarla anche in altri ambiti tecnologici o mercati verticali attigui. La chiave di volta è stata la nascita di una community di cybersecurity che ha avuto un successo veloce ed insperato. Da qui l’idea di andare oltre e creare un hub di comunità sull’innovazione digitale: il Digital Club.

Il Digital Club nasce dalle positive esperienze delle comunità retail e cybersecurity, oggi include anche le comunità IoT e Legal e sta sviluppando quelle dedicate al CRM ed alla Blockchain. Con passione speriamo poi di aggregare altri verticali e tecnologie innovative

All’interno del Digital Club ogni community rimane autonoma e con una struttura ad hoc che meglio risponde alle esigenze dei suoi membri. Il Digital Club ha lo scopo di accelerarle e di condividere le migliori prassi (o best practice) e favorire quella contaminazione di idee e progetti per arricchire maggiormente ogni singolo gruppo di lavoro

Oltre al sito Digital Club ti invitiamo a seguire subito anche la pagina LinkedIn dedicata. Se sei interessato ad una comunità o vorresti crearne una nuova lasciaci due righe!